Ruolo del PIM

  • favorire la semplificazione nonché la transizione delle logiche organizzative interne ed esterne della P.A. in chiave digitale ed innovativa;
  • finalizzare l’azione amministrativa verso lo sviluppo dell’Ente e la creazione di Valore Pubblico, massimizzando il soddisfacimento dei bisogni ed il miglioramento del benessere dei cittadini;
  • guidare il proprio Ente verso la co-creazione del Valore Pubblico, motivando e coinvolgendo il personale amministrativo, i cittadini e gli stakeholder pubblici/privati nelle diverse fasi del ciclo di programmazione, gestione, misurazione, valutazione e rendicontazione delle politiche e delle performance;
  • implementare la Capacity building della P.A. attraverso attività di consulenza strategica per l’accesso ai fondi europei (2021-2027 e del PNRR) e per la definizione di percorsi di programmazione negoziata, rigenerazione urbana e partenariati per l’innovazione e successiva rendicontazione;
  • attuare processi di trasformazione digitale e tecnologica e migliorare l’efficienza e la trasparenza dei processi/servizi amministrativi: a titolo esemplificativo, contribuire a colmare il divario digitale nelle P.A. locali; migliorare l’accesso e la gestione delle informazioni; accrescere la soddisfazione e la fiducia dei cittadini; bilanciare le esigenze degli stakeholder esterni con la P.A.; misurare e valutare gli impatti delle politiche e delle strategie poste in atto.

Da ultimo, ma non per importanza, dovrà occuparsi della formazione dei dipendenti e del personale amministrativo valorizzando il capitale umano interno alla P.A.

Contattaci

Compila il form per richiedere informazioni, partecipare ad un evento oppure entrare in contatto con un Public Innovation Manager

INVIA UNA MAIL